martedì 21 novembre 2017
TRANISPOSI ® - LA GUIDA AL MATRIMONIO A TRANI VISITA TRANI
IL TUO MATRIMONIO A TRANI
HOME PAGE
MAPPA SITO
CONTATTI
MAILING LIST
I DOCUMENTI
DIRITTO MATRIMONIALE
SPOSARSI IN CHIESA
SPOSARSI IN MUNICIPIO
SECONDO MATRIMONIO
IL GALATEO E I RUOLI
INFO E CURIOSITA'
CALENDARIO
INVITI E PARTECIPAZIONI
ABITO PER LA SPOSA
ABITO PER LO SPOSO
ABITO PER GLI INVITATI
ACCONCIATURA
IL TRUCCO E L'ESTETICA
BOUQUET E FIORI
LE FEDI E I GIOIELLI
LISTA NOZZE
IL RICEVIMENTO
LE BOMBONIERE
I CONFETTI
FOTO E FILMINO
L'AUTO
CASA E ARREDAMENTO
VIAGGIO DI NOZZE
IL CHEK UP
ADDIO CELIBATO
SPOSARSI A TRANI
LE BELLEZZE DI TRANI
LA STORIA DELLA CITTA'
VETRINE SPOSI A TRANI

LA GUIDA DI TRANI SPOSI:
I CONFETTI
ALTRI ARGOMENTI GUIDA¬


Il confetto piccolo dolce di origine mediterranea, è costituito da un nucleo, chiamato anima, e da una cristallizzazione di zucchero.
Le prime testimonianze sull'uso dei confetti nei festeggiamenti delle nascite e dei matrimoni, risalgono al 447 a.c. presso la ricca famiglia romana dei Fabi.
Dal 1500 in poi i confetti divennero la conclusione ideale di ogni grande pranzo per il loro alto prestigio e costo.

Alla conoscenza di tale prodotto contribuirono i grandi nomi della letteratura sia antica che contemporanea e, fra i tanti citiamo Leopardi, Carducci, Verga e Pascoli.

Assai viva è tuttora l'usanza di gettare confettini argentati e riso, da parte degli invitati, sugli sposi al termine della cerimonia quando escono dalla chiesa.

La tradizione vuole che il colore dei confetti sia bianco.
Ma nessuno vieta di scegliere il colore in base all'abito della sposa, accostandosi a tonalità ecrù o pastello.



Durante la cerimonia, tradizione vuole che la sposa distribuisca confetti agli invitati con un cucchiaio d'argento.
Lo sposo sarà al suo seguito e si occuperà di aiutarla portando i confetti un una ciotola, anch'essa d'argento.

Il numero dei confetti, sia di quelli contenuti nelle bomboniere che di quelli distribuiti dallo sposo, è sempre dispari.

Il numero pari, secondo credenze popolari, costituisce un cattivo augurio per gli sposi destinati a rimanere senza prole.

Quindi Inserite nelle bomboniere un numero dispari di confetti: tre cinque o anche solo uno.

Potete far confezionare in confetti in modo da ottenere un piccolo fiore.



I confetti hanno colori diversi secondo le occasioni in cui vengono offerti:Rosa e celeste per le nascite, il verde per i fidanzamenti, il rosso per le lauree, il giallo per il secondo "si" l'argento e l'oro per il 25 e 50 anni di matrimonio.

Oggi si può optare anche per i confetti "firmati" o intrecciati, con l'incisione colorata del nome degli sposi.
VISITE: 6758478
UTENTI CONNESSI: 168
COPYRIGHT